Screening e standard

Cryos fornisce seme di donatori in diversi Paesi e la maggior parte dei quali ha i propri requisiti per lo screening dei donatori. Seguiamo le norme specifiche del Paese in cui ha sede la clinica, per rispettare sempre tutti i requisiti.

Qui di seguito trovi le procedure di selezione e screening a cui sottoponiamo i donatori ai sensi del nostro rigoroso programma di garanzia della qualità; potrai così stabilire quale standard scegliere quando ordini il seme di donatore. Spieghiamo anche come procediamo se rileviamo una sospetta condizione patologica in un donatore o in un bambino nato con l'aiuto di un donatore.

Selezione e screening dei donatori

Quando un candidato richiede di diventare donatore presso Cryos, si sottopone a una procedura di selezione e screening molto rigorosa.

Innanzitutto deve compilare un dettagliato questionario medico e sottoporsi a un colloquio con il nostro personale medico per escludere i candidati che presentano un'anamnesi familiare rischiosa o comportamenti a rischio. I candidati con anamnesi familiare di gravi malattie mentali o fisiche ereditarie vengono respinti.

Ogni candidato viene inoltre sottoposto ad approfonditi esami fisici e psicologici, oltre che all'analisi del sangue e delle urine, per individuare potenziali malattie infettive ai sensi dei requisiti legali previsti dallo standard di cui trattasi. I donatori vengono anche sottoposti a un numero di esami per rilevare diverse malattie ereditarie. Vengono infine sottoposti a uno screening del cariotipo normale (profilo cromosomico).

Durante l'intero periodo di donazione, tutti i donatori approvati sono sottoposti regolarmente a degli esami per individuare eventuali malattie infettive.

Un riepilogo dei dati contenente i risultati degli esami, le caratteristiche del donatore e le informazioni sugli standard di riferimento è allegato alla conferma dell'ordine e inserito nella spedizione. Il riepilogo dei dati è soggetto a modifiche nel corso del tempo, perché i donatori vengono costantemente sottoposti agli esami.

Che cos'è uno standard? Quale scegliere?

Una volta scelto il donatore di seme per il tuo trattamento in una clinica di fertilità, prima di ordinare devi verificare che le sue donazioni siano conformi allo standard del Paese o della regione in cui ti sottoporrai al trattamento.

Cryos consegna seme di donatori in molti Paesi in tutto il mondo. Ogni Paese o regione ha i propri standard per quanto riguarda la selezione e lo screening dei donatori di seme. Seguiamo quindi diversi standard specifici per i diversi Paesi, di conseguenza i donatori vengono selezionati, sottoposti a screening e approvati per l'uso clinico in un determinato Paese o in una determinata regione Ogni donatore può essere approvato ai sensi di uno o più standard diversi: nella sezione Lista di donatori puoi vedere a quali standard sono conformi le donazioni di ogni donatore e puoi anche filtrare la ricerca in base a uno standard specifico. 

Se ti sottoponi a un trattamento in una clinica di fertilità in uno dei Paesi indicati, dovrai rispettare lo standard corrispondente. Anche se un donatore è conforme allo standard per l'UE, potrebbe non essere sufficiente per il trattamento nel tuo Paese, se quest'ultimo adotta un proprio standard come indicato di seguito. 

Se il Paese in cui ti sottoponi al trattamento non è menzionato qui di seguito, puoi comunque utilizzare il seme dei donatori di Cryos. In questo caso ti consigliamo di chiedere alla tua clinica di fertilità quale standard scegliere oppure di contattare il nostro servizio di assistenza clienti.

DE – Germania
DK – Danimarca
EU – Unione Europea
FI – Finlandia
ISR – Israele
ITA – Italia
NL – Paesi Bassi
NO – Norvegia
NYS – Stato di New York
SE – Svezia
UK – Regno Unito
USA – Stati Uniti d'America

Come gestiamo le condizioni patologiche

Nonostante l'accurata selezione e la procedura di screening che svolgiamo, non è possibile eliminare completamente il rischio di avere un figlio con condizioni patologiche. 

Cryos valuta con estrema attenzione le segnalazioni di condizioni patologiche e non trattiene informazioni su individui correlati al donatore. È importante però ricordare che se un donatore è affetto da una condizione patologica, il bambino non ne sarà necessariamente affetto. 

Nell'immagine che segue illustriamo la procedura di gestione di una sospetta condizione patologica in un donatore o in un bambino, quando riceviamo una segnalazione.

Gestione di un'eventuale condizione genetica rilevata in un donatore o in un bambino:

Patologia rilevata nel donatore o nel bambino e segnalata a Cryos

Il donatore viene immediatamente sospeso e rimane sospeso tutto il periodo delle analisi e delle ricerche. Il seme del donatore in questo periodo non può essere utilizzato.

Analisi

Conclusione:
Il donatore non può essere la causa - Il donatore viene sbloccato

Conclusione: Il donatore potrebbe essere la causa - Le indagini continuano

La condizione patologica viene registrata negli archivi del donatore e nel suo riepilogo dei dati ("Summary of Records"). Prima dell'uso sarà necessario firmare un consenso specifico. Il seme del donatore può essere utilizzato solo per trattamenti per fratelli.

Conclusione:
Il donatore non può essere la causa - Il donatore viene sbloccato