Condizioni patologiche ereditarie e donatori con condizioni mediche

Che cosa significa che un donatore ha una condizione?

In un mondo in cui nuove tecnologie e maggiore screening genetico si sviluppano rapidamente, Cryos ha deciso di divenire trasparente circa il fatto che i nostri donatori abbiano condizioni genetiche.  Condizioni genetiche, cui si fa comunemente riferimento come a condizioni ereditarie, sono presenti nella popolazione generale e perciò anche nella nostra selezione di donatori. 

Se riceviamo informazioni circa una possibile condizione ereditaria nel donatore o in un figlio donatore, dette informazioni saranno valutate e, se vi è una possibilità che ciò riguardi il donatore, saranno rese disponibili sul nostro sito web.  Unica condizione registrata non significa che un donatore non possa essere utilizzato. Per maggiori informazioni, si veda la sezione Chi può utilizzare un donatore CON?

Chi può utilizzare un donatore CON?

Le autorità danesi ci hanno dato istruzioni secondo le quali donatori per cui si è registrata una condizione genetica possano essere utilizzati solo se la ricevente ha già concepito un figlio con il donatore stesso.  Ciò vale per tutti i paesi, Danimarca compresa.

Tuttavia, in alcune circostanze questi donatori saranno ancora applicabili a condizione vi sia trasparenza per quanto attiene la condizione rilevata.

E' un fatto che tutti gli individui e, di conseguenza, anche tutti i donatori e le riceventi siano portatori di varie mutazioni associate a disturbi ereditari, compresi disturbi con eredità recessiva e multifattoriale.  Perciò, non è possibile eliminare questo rischio, il che significa che può essere fuorviante eliminare donatori con condizioni registrate, poiché i riceventi potrebbero credere che i donatori che possono essere acquisiti non possano essere associati a malattie ereditarie.  Non è così, poiché sappiamo che tutti sono portatori di malattie ereditarie; semplicemente non conosciamo il tipo di malattia.

Ciò porta a chiedersi se si vuole veramente essere informati.

Per donatori con condizioni registrate, ciò significa che abbiamo acquisito conoscenza di una condizione specifica e di conseguenza, se possibile, si è definita una valutazione del rischio per quanto attiene la condizione specifica, quando si utilizza il donatore.

Per alcuni casi, in cui è stato possibile identificare l'esatta mutazione di uno specifico gene che provoca una malattia recessiva, è possibile eliminare il rischio di utilizzare il donatore verificando le mutazioni nello specifico gene della malattia della ricevente. Per altri tipi di fattori ereditari, informazioni sulla gravità della condizione specifica, unitamente alla valutazione del rischio, fornisce alla ricevente informazioni per decidere se intende ancora utilizzare il dato donatore.

Per concludere, se si intende acquistare seme da un donatore con una condizione registrata, occorre dichiarare di avere già un figlio con questo donatore, e si deve dichiarare di aver ricevuto e compreso le informazioni riguardanti la condizione registrata.

Inoltre, per quanto attiene l'utilizzo di un donatore con una condizione registrata, vi consigliamo di rivolgervi al vostro servizio di consulenza genetica locale.

Come posso riferire di una conduzione sospetta per un donatore?

Per segnalare una possibile condizione, è sufficiente inviarci una email o telefonare il nostro servizio clienti.