Bambini dei donatori di seme e quote di gravidanza

Quanti figli per donatore?

Al fine di proteggere la privacy e i diritti dei nostri donatori e riceventi, non possiamo rispondere alla domanda specifica di quanti figli abbiano i nostri donatori.  

Possiamo invece informarvi che la politica di Cryos International è di seguire eventuali limiti di quote nazionali.

Si può sempre verificare se un donatore ha raggiunto la quota nazionale sotto Ricerca Donatore cliccando su un donatore.

Quanto dovrei preoccuparmi di consanguineità accidentale?

Non vi sono ragioni di essere preoccupati dell'eventuale accoppiamento di due figli concepiti mediante lo stesso donatore.  Il rischio è molto basso, soprattutto se la banca del seme distribuisce a livello nazionale e internazionale, come nel caso di Cryos.

Tuttavia, al fine di ottenere una migliore comprensione dei rischi, occorre sapere di più sulla consanguineità.  Nel suo significato più semplice, consanguineità significa che il DNA dei due genitori sia troppo simile.  Disturbi recessivi nel DNA di cui entrambi i genitori siano solo portatori possono essere trasmessi alla progenie e avere effetti negativi su di essa.  E' importante comprendere che tutti noi siamo portatori di disturbi recessivi nel DNA (C.J. Bell 2011), compresi i donatori.

Tuttavia, il rischio può aumentare solo di una piccola percentuale, rispetto alla procreazione normale.  Il maggior problema della consanguineità sorge se prosegue generazione dopo generazione, poiché prima o poi tutti ne saranno colpiti.  Ciò si riscontra, per esempio, in comunità molto piccole e isolate, oppure nelle famiglie reali.  Non è rilevante per i donatori, poiché la questione riguarda una sola generazione.

Al fine di evitare o di ridurre al minimo gli effetti della consanguineità, piccole banche del seme che servano solo una piccola comunità dovrebbero consentire solo pochissimi figli per donatore, ma può essere fino a 1 figlio donatore ogni 32.000 cittadini se il seme è distribuito a livello nazionale o internazionale, secondo i consigli della Società Americana di Medicina Riproduttiva (page 53). Ciò indica che la consanguineità è una mera questione di distribuzione e, di fatto, la consanguineità dovuta a donatori di seme, è considerata meno frequente del rischio generico all'interno della comunità (J.L. Serre, 2013).

Al fine di garantire distribuzione geografica, seguiamo le quote nazionali. Si può sempre verificare se un donatore ha raggiunto la quota nazionale sotto Ricerca Donatore cliccando su un "Vedere i Dettagli" di uno specifico donatore. E' possibile utilizzare la funzione "Verificare la quota gravidanza" per ottenere le giuste informazioni.

Che cos'é una prenotazione di quote?

In alcuni paesi, è necessaria una prenotazione di quote al fine di garantire che un donatore non superi il limite di gravidanze.

La prenotazione di quote garantisce di poter utilizzare il donatore per tutto il ciclo di trattamento e per fratelli anche se le quote locali sono state raggiunte da dopo il vostro acquisto iniziale. Si prega di ricordare di prenotare paillettes per fratelli.

Per verificare se nel vostro paese è necessaria una Prenotazione di Quote, si prega di consultare Ricerca Donatore.

Quando e in che modo devo comunicare la mia gravidanza?

Se sei rimasta incinta con l'aiuto di un donatore di Cryos, è importante che tu ci comunichi la tua gravidanza.

Ti consigliamo di comunicare la gravidanza dopo il primo trimestre e comunque prima del parto.

Per comunicare la gravidanza, accedi al tuo account sul nostro sito e vai alla pagina "Gravidanze". Qui puoi registrare la tua gravidanza.

Se ti sei sottoposta a un trattamento in una clinica, dovrai comunicare la gravidanza sia alla clinica che a Cryos.

Perché devo comunicare la mia gravidanza?

Ogni paese prevede una quota di gravidanze, ovvero un numero limite di gravidanze per ogni donatore. È importante comunicare la gravidanza a Cryos per non superare il limite di gravidanze previsto per ogni donatore.