Che cos'è la prenotazione della quota di gravidanza?

Nella maggior parte dei Paesi è prevista per ogni donatore una quota massima di gravidanze: in quei casi il numero di gravidanze, neonati o famiglie che possono avvalersi di uno specifico donatore è limitato. È la quota di gravidanza. In alcuni Paesi è obbligatorio prenotare una quota di gravidanza.

La prenotazione della quota di gravidanza ti offre la certezza di avere diritto a una certa quantità di gravidanze tra quelle complessive consentite da un determinato Paese. La prenotazione della quota di gravidanza ti garantisce inoltre la possibilità di utilizzare il seme dello stesso donatore per tutta la durata del trattamento e per eventuali trattamenti futuri (per fratelli/sorelle*). La tua prenotazione rimane valida anche qualora nel frattempo venga raggiunta la quota massima locale. 

Ti consigliamo di considerare anche la possibilità di prenotare delle paillettes se desideri utilizzare il seme delle stesso donatore per eventuali fratelli o sorelle, in futuro.

Se nel tuo Paese la prenotazione della quota di gravidanza è obbligatoria, questa verrà automaticamente aggiunta al carrello quando inserisci le paillettes.

Che cos'è la prenotazione della quota di gravidanza?

Prezzi e rimborso

Il prezzo della prenotazione della quota di gravidanza dipende dall'anonimato del donatore:

  • Prenotazione di una quota di gravidanza per un donatore anonimo: 200 euro IVA esclusa
  • Prenotazione di una quota di gravidanza per un donatore non anonimo: 350 euro IVA esclusa

La prenotazione di una quota di gravidanza è completamente rimborsabile se non si verifica una gravidanza e non si dispone di paillettes o embrioni per trattamenti futuri.

Se desideri ricevere il rimborso di una quota di gravidanza prenotata accedi al tuo profilo.

* In Norvegia è necessaria una prenotazione di quota per ogni gravidanza, perché la quota di gravidanza è di 8 figli per 6 famiglie. Consulta le regole per "Barnrett".